OTB39_018

Raffaele Galati il primo a sfondare il tetto del milione


Che mano, quella che ha visto protagonisti Raffaele Galati, Cristian Badet e Raffaele Francese. Prima della mano, al rientro dalla prima pausa di giornata, Francese aveva davanti a se circa 107.000 gettoni, Badet 355.000 e Galati 442.000.

Le danze iniziano con l’apertura di Raffaele Francese da utg2 a 17.000, si sta giocando il livello 4.000-8.000 ante 1.000, chiama Cristian Badet da hijack e chiama anche Raffaele Galati dal big blind.

Il flop è 2dQd7s

Check di Galati, cbet di Francese a 16.000, sale fino a 35.000 Badet, 3betta a 70.000 Galati, Francese 4bet-shova per 90.000 gettoni totali ricevendo la 5bet-shove di Badet per 333.000 gettoni. Galati si prende qualche secondo per pensare, poi decide di chiamare.

Allo showdown la situazione è la seguente:

Raffaele Galati QcQs

Raffaele Francese 2s2c

Cristian Badet AcQh

Pot da 1 milione di gettoni, che può valere la chipleading momentanea.

Il turn è un 6d ed il river è un 7c.

Piatto che vola nelle mani di Raffaele Galati al quale più di un giocatore al tavolo ha chiesto il perchè di quel “in the tank” con top set, ma quel che conta è il risultato. Peccato per Raffaele Francese che alla fine viene estromesso dal torneo con un cooler.

Questa Day2 ha un nuovo e momentaneo chipleader che risponde al nome di Raffaele Galati, già vincitore del ticket per l’Evento #1 di WSOP Circuit nel flight di venerdi.